VIAGGI D’ISTRUZIONE SSPG GALVANI OPROMOLLA A.S.2018/19

PROGRAMMA VIAGGIO D’ISTRUZIONE BIMED ISOLE TREMITI

Mod_6 TREMITI Gite Autorizzazione Alunni 

PROGRAMMA CAMPO SCUOLA SPORTIVO MARATEA 

Mod_6 MARATEA Gite Autorizzazione Alunni

REGOLE DI COMPORTAMENTO per gli STUDENTI DA OSSERVARE DURANTE IL VIAGGIO

Documenti:

  • non dimenticare di portare con sé un documento di identità controllando accuratamente la data di scadenza;
  • portare sempre con sé copia del programma contenenti indirizzo e numero di telefono dell’hotel;

Per quanto riguarda le norme di comportamento, occorre rilevare che:
il viaggio d’istruzione è un’attività educativa e didattica e costituisce parte integrante dell’attività formativa prevista nella programmazione curricolare;
le norme a cui gli allievi debbono attenersi sono quelle previste dal vigente regolamento d’Istituto Art. 16 bis

Durante le uscite didattiche e i viaggi d’istruzione gli studenti devono comportarsi con particolare responsabilità e rispettare puntualmente le regole in vigore nei luoghi visitati o ospitanti: in concreto devono:

  1. rispettare gli orari stabiliti;
  2. attenersi alle istruzioni ricevute;
  3. rispettare il divieto di fumare;
  4. astenersi dall’uso di alcolici;
  5. evitare di infastidire, sui mezzi di trasporto, gli autisti e gli altri passeggeri e negli alberghi gli altri ospiti;
  6. comunicare agli accompagnatori eventuali problemi di salute o altre necessità particolari;
  7. comunicare immediatamente ad un docente accompagnatore malesseri propri o altrui;
  8. verificare l’integrità delle strutture utilizzate durante la visita o il viaggio, segnalando immediatamente ogni anomalia ad un docente accompagnatore, onde evitare contestazioni ed ingiuste richieste di risarcimento;
  9. durante le visite il gruppo deve rimanere compatto ed attenersi alle indicazioni dei docenti accompagnatori ed ascoltare in silenzio le guide.

la responsabilità degli allievi è personale; pertanto qualunque comportamento difforme determina l’applicazione di provvedimenti disciplinari coerenti con la gravità della mancanza commessa. Nei casi più gravi, d’intesa tra i docenti accompagnatori, può essere prevista la sospensione immediata del viaggio con onere a carico della famiglia dello studente responsabile. In ogni caso, il comportamento degli alunni sarà elemento di valutazione, ad opera dei relativi Consigli di Classe, circa l’attribuzione del giudizio di condotta. Il Consiglio di Classe valuterà, tenendo conto della relazione finale del responsabile della attività, eventuali sanzioni disciplinari. Le presenti regole sono intese a consentire che il viaggio si svolga nel modo più sereno e gratificante possibile. Collaborare quindi spontaneamente alla loro osservanza, evitando agli accompagnatori di dover far valere la loro autorità, per ottenere ciò che dovrebbe essere naturale attendersi da giovani studenti di un istituto scolastico superiore.

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi