Indicatore temp. pagamenti e Monitoraggio Debiti

INDICATORE DI TEMPESTIVITÀ DEI PAGAMENTI E MONITORAGGIO DEBITI

1 – INDICATORE DI TEMPESTIVITÀ DEI PAGAMENTI

Indicatore dei tempi medi di pagamento relativo agli acquisti di beni, servizi e forniture denominato “Indicatore di tempestività dei pagamenti”.
Art. 33 – Dlgs 33/2013 – art.9 DPCM 22/09/2014 Articolo 33 – Obblighi di pubblicazione concernenti i tempi di pagamento dell’amministrazione.
1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato: <<indicatore di tempestività dei pagamenti >>.
2. L’indicatore deve essere calcolato su base trimestrale e su base annuale, a decorrere dall’anno 2015, e deve essere pubblicato entro il mese successivo alla scadenza del trimestre.Ai fini del calcolo dell’indicatore vengono prese in considerazione tutte le fatture pagate nel periodo di riferimento, anche quelle eventualmente pagate prima della data di scadenza. In tal caso, la differenza avrà valore negativo nel calcolo incidendo sulla media ponderata (cfr. Circolare MEF-RGS Prot. 2565 del 14/01/2015).

Gli indicatori di tempestività dei pagamenti di questa scuola, dall’anno 2014 ad oggi, sono stati tutti regolarmente pubblicati nell’area AMMINSTRAZIONE TRASPARENTE al link: https://trasparenza-pa.net/admin/?codcli=SM27352&node=61

ANNO 2021

 

ANNO 2020

***

2 – MONITORAGGIO DEBITI

L’art. 33 c. 1 del D.Lgs. n. 33/2013 prevede che le pubbliche amministrazioni pubblichino, con cadenza annuale e trimestrale, l’ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici, denominato: “Ammontare complessivo dei debiti”. Gli indicatori del monitoraggio debiti di questa scuola sono stati tutti regolarmente pubblicati dal 2020 ad oggi nell’area AMMINSTRAZIONE TRASPARENTE al link: https://trasparenza-pa.net/?codcli=SM27352&node=26180

ANNO 2021

 

ANNO 2020